Auto a guida autonoma, nel 2017 nuovi chip per le vetture connesse

Il mercato dei software per  le auto del futuro, che siano a guida autonoma o altamente informatizzate e connesse, fa gola a molti colossi dell’Hi-tech. Tra questi MediaTek – azienda nota per la produzione di componenti per smartphone, tablet, per le comunicazioni wireless – che ha annunciato di voler entrare nel mercato automotive. Il colosso taiwanese, già nei primi mesi del prossimo anno, lancerà sul mercato dei chip dedicati specificamente alle quattro ruote.

Dopo aver, dunque, fatto fortuna con il settore degli smartphone MediaTek non ha intenzione di fermarsi ma la concorrenza non sarà meno spietata: anche Samsung, Qualcomm o NVIDIA  stanno proponendo servizi per le auto connesse.

“Le auto del futuro animate da soluzioni MediaTek incorporeranno le migliori feature di guida autonoma, infotainment e comodità attraverso un unico ed integrato pacchetto di semiconduttori”, ha dichiarato JC Hsu, IoT Business Unit di MediaTek. E infatti i settori su cui il colosso della tecnologia vuole investire sono guida autonoma e computer visione (per self-driving), telecomunicazioni per portare a bordo 4G e 5G e processori che gestiscano l’infotainment, compresa la grafica 3D.

Allegati