flash news

Struttura ed organizzazione

Secondo lo Statuto vigente, i soci della Federazione sono le Associazioni di marca o loro Unioni costituite da imprese concessionarie per la distribuzione e servizi assistenza post-vendita per autoveicoli che hanno un rapporto contrattuale con i costruttori di autoveicoli o i propri rappresentanti sul territorio nazionale. Inoltre, la Federazione raccoglie, attraverso il c.d. Gruppo Misto, un rilevante numero di adesioni dirette da parte di concessionarie prive di un punto di riferimento associativo di marca.

Attualmente Federauto è costituita da 16 Associazioni o Unioni di imprese concessionarie. Il sistema associativo prevede che alle Associazioni di marca o loro Unioni sia riservata la competenza su tutte le problematiche specifiche della marca rappresentata, lasciando alla Federazione la funzione di rappresentanza istituzionale.

L’organizzazione della Federazione si basa su:

  • Comitato Esecutivo, costituito dal Presidente della Federazione e da tre Vice Presidenti;
  • Consiglio di Amministrazione, composto dai Presidenti di ogni Associazione di marca o loro Unioni, da un Consigliere in rappresentanza del Gruppo Misto, dai membri del Comitato Esecutivo, dal Past President della Federazione e dal Responsabile del Gruppo Giovani Imprenditori;
  • Collegio dei Probiviri;
  • Collegio dei Revisori Contabili.

Lo statuto prevede la possibilità di istituire Gruppi e Comitati tecnici per l’approfondimento di temi specifici.

La tecnostruttura è composta da un direttore, una assistente ed una segretaria esecutiva.

La Federazione ha sede a Roma e presso il proprio ufficio sono operative le segreterie A.C.P., A.C.V., AS.CO.FE.MA. ed U.C.I.F/IRFA.

*******