Nell’era digitale per creare domanda occorre essere proattivi: i consigli di CDK GLOBAL ITALIA

Il cliente che desidera comprare un’auto, al giorno d’oggi, si informa navigando sul web nel 91% dei casi ed è sempre su internet che fa la sua scelta definitiva. Solo in un secondo momento arrivano le visite in concessionaria.

Gli ultimi risultati della ricerca Gearshift di Google (commissionata da Kantar TNS), ci hanno presentato una nuova realtà con cui fare i conti. In Italia il 77% degli over 18 usa internet per motivi personali, percentuale che cresce di gran lunga nel segmento degli acquirenti di auto: il 91% naviga quotidianamente.

Alla luce di questi dati, per creare nuova domanda occorre “essere proattivi”. Il consiglio arriva da CDK Global Italia – azienda partner di Federauto – che, in un articolo di approfondimento, suggerisce ai concessionari di non aspettare che i clienti arrivino negli showroom ma di agire prima.

Ma come fare?

“Le concessionarie devono pulire e lucidare la propria immagine online così come puliscono e lucidano ogni giorno le auto esposte nel proprio salone….”.

Per ulteriori approfondimenti clicca QUI.

Per visitare la pagina dedicata alla partner CDK GLOBAL clicca QUI.

Allegati