Fatturazione elettronica tra privati: dal 1 gennaio 2017 disponibile lo SdI

Dal 1° gennaio 2017, le imprese, gli artigiani e i professionisti potranno trasmettere le proprie fatture elettroniche utilizzando il Sistema di interscambio, oggi disponibile solo per i clienti “Pubbliche Amministrazioni”: questa facoltà è prevista dal D.lgs. n.127 del 5 agosto 2015. Il Sistema di Interscambio funzionerà con regole procedurali di fatto identiche a quelle oggi attive per la veicolazione delle fatture elettroniche destinate alle Pubbliche amministrazioni; infatti il formato in uso è stato integrato per rappresentare anche le fatture destinate ai privati.

Fino alla metà del prossimo ottobre, l’Agenzia delle Entrate ha promosso la fase di sperimentazione dello SdI, mettendo a disposizione le bozze delle specifiche tecniche – disponibili sul sito dell’Agenzia seguendo questo percorso: Home > Strumenti > Specifiche tecniche > Specifiche tecniche in bozza – che descrivono le regole da osservare per utilizzare il Sistema di interscambio e la struttura della fattura elettronica, ordinaria o semplificata. La sperimentazione mira a risolvere in tempo utile eventuali criticità che dovessero presentarsi e sulla base dei feedback ricevuti, saranno consolidati i supporti e le regole di processo.