Osservatorio Mensile Findomestic: agosto 2012

L’edizione di agosto dell’Osservatorio Findomestic – disponibile nell’area Partner Findomestic avviando l’apposita applicazione – rileva che a seguito dei ripetuti rincari dei carburanti (cui è dedicato l’approfondimento del mese) è crollato l’impiego dell’auto, il più amato tra i mezzi di trasporto. Più nel dettaglio, il 38% degli italiani afferma di aver ridotto la fruizione dell’auto, mentre addirittura il 69% rivela che nel corso della settimana-tipo, tali aumenti hanno condizionato il modo di muoversi delle famiglie italiane sia durante la settimana che in vacanza.

La fiducia dei consumatori resta ferma ai minimi storici: a 3,2 punti – su una scala che va da 1 a 10 e che ha nel valore 7 la sua soglia positiva – come nei due mesi precedenti.

In un contesto di flessione continua delle vendite di auto dal febbraio 2012, i dati dell’Osservatorio Findomestic mostrano che a luglio sono in aumento coloro che dichiarano di aver acquistato un’auto nuova negli ultimi 30 giorni, seppur su numeri molto bassi.

Per ciò che riguarda le previsioni, risalgono al 9,1% gli italiani che si dicono intenzionati all’acquisto di un’auto nuova nei prossimi tre mesi: il dato, ancora vicino ai minimi storici, tuttavia è in crescita per il terzo mese consecutivo (aprile 7,3, maggio 7,4, giugno 8,2 e luglio 9,1%).
In rialzo anche le previsioni di acquisto per il mercato dell’usato: dal 5,1% di giugno al 5,9% di luglio.

 

    Allegati