Presentato dall’UE il Piano Repower EU

Il 18 maggio la Commissione europea ha presentato il Piano Repower EU.

Con questo nuovo strumento di pianificazione, l’Unione Europea si pone l’ambizioso compito di allontanarsi dalle fonti di combustibile fossile, processo che si rende indispensabile per alleggerire la dipendenza energetica dalla Russia, entro un tempo massimo di 5 anni, mediante lo stanziamento di 300 miliardi di euro.

In allegato il documento della Commissione su come implementare il piano d’azione Repower EU: fabbisogno di investimenti, idrogeno e raggiungimento degli obiettivi per il bio-metano” (solo versione inglese)

 

Allegati