Findomestic: Osservatorio Mensile Automotive – Gennaio 2019

Secondo l’Osservatorio mensile Findomestic, realizzato in collaborazione con Doxa, a dicembre sono in calo a livello congiunturale le intenzioni di acquisto per il comparto «veicoli»: per le auto nuove si passa da 13,8 a 12,5 (-1,3 p.p.), per le auto usate da 10,3 a 10,2 (-0,1 p.p.). Il confronto a livello tendenziale indica, invece, una flessione delle intenzioni di acquisto del -0,2% per il nuovo e una crescita del +1,2% per l’usato.

Per quanto riguarda il livello di spesa media, per le auto nuove si prevede 19.607 euro, per le auto usate 6.023 euro.

L’anno nuovo porta maggiori risparmi e per alcuni anche più consumi: gli italiani, interrogati da Findomestic per l’Osservatorio mensile, si fanno i conti in tasca e guardano con ottimismo al 2019. Se nell’anno appena concluso 4 su 10 non hanno accantonato nulla, per il 2019 quasi si dimezza (26%) la quota di coloro che prevedono di non riuscire a risparmiare, mentre uno su tre (33%) si aspetta di mettere da parte fino al 10% del proprio reddito. E anche sul fronte dei consumi la spesa aumenterà per oltre un italiano su cinque (21%), anche se calerà per uno su sette (14%).

Per il 2019, se il 57% degli intervistati da Findomestic non si aspetta variazioni nei propri consumi, il 21% ipotizza un aumento mentre solo il 14% pensa ad una riduzione. Tra coloro (21% del campione) che si aspettano una crescita delle spese, uno su quattro (24%) stima un incremento fino al 5%, il 29% tra il 5 e il 10% e il 21% tra il 10 e il 20%. Uno su dieci, inoltre, prevede di spendere anche più del 20% rispetto al 2017. Tra chi si attende (14% del campione) una diminuzione dei consumi, la maggior parte (29%) stima di ridurli tra il 5 e il 10% mentre il 12% pronostica un calo superiore al 20%.

Per accedere al Portale dei Partner Findomestic clicca qui.

Per accedere all’Osservatorio mensile Findomestic clicca qui.

Intenzioni d'acquisto veicoli

Allegati