Liquidazione Iva di gruppo, per il 2017 valida anche comunicazione con “modello Iva 26”

Anche per l’anno 2017 l’opzione per la liquidazione dell’Iva di gruppo potrà essere inviata utilizzando il vecchio “modello Iva 26”, in alternativa a quanto previsto dalla Legge di bilancio 2017 (che stabilisce che la scelta per tale opzione dovrà essere effettuata direttamente nella dichiarazione annuale Iva). Lo rende noto l’Agenzia delle Entrate sul suo sito, specificando che le novità arriveranno a partire dall’anno prossimo. 

“Dal 2018, invece, gli enti o le società commerciali potranno esercitare – spiega il comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate – l’opzione esclusivamente nella dichiarazione annuale Iva, come previsto dall’articolo 73 del Dpr n. 633/1972, modificato dalla legge di Bilancio 2017. Il modello Iva 26 resterà utilizzabile per comunicare (ai sensi dell’articolo 3, comma 4, del decreto ministeriale del 13 dicembre 1979) le variazioni intervenute nel corso dell’anno relative ai dati indicati in sede di adesione al regime”.

 

Allegati