Nuovi adempimenti con il recepimento della Direttiva sul credito ai consumatori

Dal 19 settembre 2010 è in vigore il D. lgs. 141 del 13 agosto 2010 (pubblicato in GU il 4 settembre 2010) che recepisce la Direttiva 2008/48/CE sul credito al consumo.

Tale decreto modifica la normativa sulla trasparenza contenuta nel TUB e la disciplina dei soggetti che operano nel settore finanziario, con l’obiettivo di:

  • migliorare il livello di trasparenza nei confronti della Clientela, attraverso un’informazione finanziaria chiara, corretta ed esauriente;
  • migliorare il grado di educazione finanziaria della Clientela, per far sì che venga effettuata una scelta ponderata e consapevole tra le varie offerte finanziarie (credito responsabile per evitare eccessivo indebitamento);
  • assistere la potenziale Clientela nella fase precontrattuale attraverso personale adeguatamente formato e preparato.

Il Provvedimento della Banca d’Italia del 9 febbraio 2011 ha fornito le nuove disposizioni in materia di contratti di credito ai consumatori e di trasparenza delle operazioni e dei servizi e finanziari. L’adeguamento da parte dei finanziatori (banche, finanziarie e loro partner commerciali) dovrà avvenire entro il 1° giugno 2011.

Si evidenzia che grazie all’azione tempestiva di Federauto, durante l’iter legislativo che ha portato all’adozione del D. lgs. 141/2010, il concessionario di autoveicoli potrà continuare, nell’esercizio dell’attività commerciale, a concludere contratti di credito per conto del finanziatore ovvero svolgere attività di presentazione/proposta di contratti di credito o altre attività preparatorie in vista della conclusione del contratto di finanziamento – per importi da euro 200 ad euro 75.000 – sulla base di apposite convenzioni stipulate con banche ed intermediari finanziari. Tuttavia, sono previste delle novità per un corretto assolvimento degli obblighi di legge.

La Federazione, unitamente ad altre Associazioni interessate dalla riforma sul credito ai consumatori, sta lavorando alla redazione di Linee Guida per fornire indicazioni pratiche per un corretto assolvimento degli obblighi di legge da parte dei concessionari di autoveicoli. A breve ne sarà data comunicazione con apposita circolare sul notiziario Federauto Informa.

Si informa, inoltre, che Findomestic Banca, partner esclusivo di Federauto, ha messo a disposizione dei Dealer convenzionati un corso e-learning con l’obiettivo di fornire al personale della concessionaria dedicato a proporre prodotti/servizi finanziari a supporto delle vendite, gli elementi utili per gestire i cambiamenti derivanti dall’applicazione – a partire dal 1° giugno 2011 – dei nuovi adempimenti in materia di trasparenza e correttezza delle operazioni finanziarie, prima della sottoscrizione di un contratto di finanziamento per l’acquisto di un veicolo da parte della Clientela. Il corso è fruibile tramite il sito www.findonline.it.

Allegati