Comunicato stampa: Incontro Federauto con ministro Calenda su possibili misure fiscali in Legge Stabilità

Roma, 12 ottobre 2016 – La fiscalità e le sue possibili misure per il settore automotive nella prossima Legge di Stabilità sono stati i temi al centro dell’incontro che si è svolto oggi al Mise tra i vertici di Federauto e il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda. Per l’associazione – che rappresenta i concessionari di auto, veicoli commerciali, veicoli industriali e autobus, di tutti i brand commercializzati in Italia – hanno partecipato il presidente, Filippo Pavan Bernacchi, il past president, cav. Vincenzo Malagò e il direttore della Federazione, Gian Franco Soranna.

“Abbiamo presentato un pacchetto articolato di proposte legate alla fiscalità – ha detto il presidente di Federauto, Filippo Pavan Bernacchi – ora al vaglio del ministro. In questo momento l’automotive rappresenta uno dei motori di crescita di un Paese che fa ancora tanta fatica a uscire dalla crisi. Per questo serve assecondare, attraverso gli strumenti fiscali, una domanda che solo di Iva ha portato quest’anno già oltre 6mld di euro nelle casse dello Stato, a cui si aggiungono tante altre tasse, quali le accise sui carburanti, l’imposta provinciale di trascrizione (Ipt) e i passaggi di proprietà”.

Allegati